autofiorente

COSA SONO I SEMI DI CANNABIS AUTOFIORENTE?

I semi di cannabis autofiorenti hanno lo scopo di generare magnifiche piante di cannabis dalle caratteristiche più uniche che rare. Infatti, i ceppi di marijuana autofiorenti sono caratterizzati da un ciclo di vita relativamente corto, di circa 8-10 settimane. Come è specificato dal nome stesso, si tratta di semi a fioritura automatica, ciò vale a dire che non ci sarà alcun bisogno di cambiare le ore di luce per innescare la fioritura, infatti essa sarà automatica dopo circa 3-4 settimane. Moltissimi coltivatori, con la cannabis autofiorente, preferisce effettuare tecniche di allenamento della cannabis, come ScrOG (Screen of Green) oppure il Low Stress Training (LST), tutto ciò per aumentare il rendimento finale. È risaputo che le piante di marijuana autofiorenti non garantiscono rese alte come le varietà a fotoperiodo, nonostante ciò si tratta di una genetica molto conveniente da coltivare grazie al suo buon prodotto finale e alla possibilità di effettuare 4 cicli l’anno.

QUANTE ORE DI LUCE RICHIEDE LA CANNABIS AUTOFIORENTE?

I semi di cannabis autofiorenti non richiedono la stessa e identica luce di cui necessitano i semi di marijuana fotoperiodici. In particolare, la cannabis a fioritura automatica richiede almeno 12 ore di luce e 12 ore di buio al giorno. In questo modo le genetiche autofiorenti possono esprimere tutto il loro potenziale e garantire ai coltivatori ottimi raccolti.

Visualizzazione di 20 risultati