semi canapa industriale

semi canapa

I semi di canapa industriale presenti nel elenco delle varietà di cannabis sativa certificate dal Unione Europea.

Seleziona la tua Genetica

Seleziona Tipo

Prezzi speciali per agricoltori

Siamo scelti da oltre 1500 aziende agricoli che confidano fiducia in noi 


Cerca un argomento nel Blog

Come contattarci

08001 Barcelona Catalunya 
Sempre attivi
sul nostro sito

“Nel nostro negozio online puoi trovare una vasta selezione di semi di canapa legale di alta qualità, provenienti da coltivazioni certificate è soggette a rigidi controlli di qualità. La canapa è una pianta dalle molteplici proprietà e utilizzi, ed è stata coltivata per millenni per le sue fibre tessili, per l’utilizzo alimentare e per le sue proprietà medicinali. Esistono oltre 230 specie di canapa . Solo alcune sono legali per la coltivazioni e presenti nel elenco europeo delle specie consentite .

La Finola è una varietà di canapa ad alto rendimento, con un’elevata percentuale di CBD e un basso contenuto di THC. La Kompolti è una varietà di canapa a ciclo rapido, con un’alta resistenza alle malattie e un elevato rendimento di semi. La Carmagnola è una varietà di canapa rustica e resistente, adatta per la coltivazione in diverse condizioni climatiche. L’Eletta campana è una varietà di canapa a ciclo medio, con un’alta percentuale di CBD e un basso contenuto di THC. La Futura 75 è una varietà di canapa a ciclo medio, con un’alta percentuale di CBD e un basso contenuto di THC. Acquista i nostri semi di canapa legale e light in totale sicurezza e tranquillità, scegliendo tra le diverse varietà disponibili e avvalendoti della nostra esperienza e professionalità nel settore.”

Da quando coltivare canapa è tornato a essere un lavoro e attività imprenditoriale totalmente legale, le coltivazioni in tutto il mondo hanno superato i numeri altissimi di quando la canapa veniva coltivata e vantava il primato di processo d’industrializzazione più grande del mondo nei secoli scorsi. In particolare, esistono due genetiche diverse di canapa industriale: La Canapa Dioica e Monoica. Scopriamo insieme qual è la differenza tra ambedue e le loro caratteristiche principali.

DIOICA

Le piante di canapa dioica sono una varietà di cannabis che può essere di sesso maschile o femminile, con una probabilità del 50% in entrambi i casi. Queste piante sono conosciute per la loro capacità di produrre fibra, biomassa e cime di marijuana light con sapori e aromi unici. La fibra di canapa è particolarmente apprezzata per le sue proprietà resistenti e flessibili, e per questo motivo per la produzione di fibra si consigliano le piante maschio. Tuttavia, entrambi i sessi possono essere utilizzati per la produzione di biomassa ma solo le piante femminili per le cime di marijuana light. Le piante di cannabis dioiche sono le uniche originali presenti in natura, e hanno un ruolo importante nell’ecosistema naturale e nell’industria della fibra e delle bioplastiche.

MONOICA

“I ceppi di canapa monoica sono una varietà di cannabis che vanta una grande fama grazie alla loro abbondante produzione di semi. Tuttavia, non sono la scelta ideale per chi vuole coltivare infiorescenze light di marijuana legale, poiché questa varietà produce piante ermafrodite, ovvero piante che presentano fiori sia maschili che femminili. Ciò significa che non è possibile contare sulla stabilità genetica per ottenere piante di un solo sesso.

Consigliamo vivamente di acquistare i semi di canapa da affidabili seeds bank, come Grace Genetics. All’interno del nostro sito troverai numerose varietà di canapa industriale, sia Dioiche sia Monoiche. Come per esempio la Carmagnola, Eletta Campana, Fedora 17 e Futura 75. Con le nostre genetiche di canapa sativa è assicurata l’ottima germinabilità dei semi e la fantastica crescita e produzione delle piante.

Innanzitutto, per coltivare i semi di canapa, sarà necessario attendere la stagione opportuna e non avere fretta per evitare di seminarli in momenti dell’anno troppo freddi. Dopo aver effettuato la semina sarà un gioco da ragazzi, infatti queste piante necessitano soltanto di acqua, luce e sostanze nutritive per dimostrare la loro potenza e crescere in maniera estrema.

Acquistando i semi nel nostro catalogo di cannabis sativa industriale, puoi essere sicuro di trovare sempre varietà presenti nel elenco dei semi certificati dalla comunità europea. 

Per coltivare in maniera ottimale canapa legale industriale sarà necessario acquistare una varietà presente nell’elenco delle sementi europee legalmente coltivabili in Europa. Successivamente, dopo che le prime piantine saranno nate dovremo essere sicuri che esse assorbano tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno utilizzando un suolo stabile, acqua con pH misurato e corretta concimazione.

I semi di cannabis sativa certificati sono quelli indicati dall’UE. Essi sono presenti nel nostro immenso catalogo e hanno lo scopo di far nascere e crescere robuste piante di canapa destinate alla produzione di infiorescenze, seme, fibra e per la bioedilizia.

La legge italiana per la coltivazione di canapa industriale è stata introdotta nel 2016 con il Decreto del Ministero dell’Agricoltura, Alimentazione e Foresta n. 236. Secondo questa legge, è consentita la coltivazione di canapa industriale solo per scopi industriali e non per la produzione di droghe. Inoltre, la legge stabilisce che la coltivazione di canapa industriale deve essere autorizzata dal Ministero dell’Agricoltura, che fornirà un elenco di semi di canapa approvati per la coltivazione.

Per ottenere l’autorizzazione alla coltivazione di canapa industriale, i coltivatori devono presentare una domanda al Ministero dell’Agricoltura e fornire alcune informazioni, come la superficie totale che verrà coltivata, il tipo di semi di canapa che verranno utilizzati e il luogo di coltivazione. Una volta che la domanda è stata approvata, il coltivatore riceve un’autorizzazione valida per un anno e deve rispettare alcune regole per la coltivazione della canapa, come il divieto di utilizzare pesticidi e il controllo del contenuto di THC (tetraidrocannabinolo) dei raccolti.

La canapa industriale può essere coltivata solo in determinate regioni d’Italia e il Ministero dell’Agricoltura può limitare la superficie totale da coltivare in base alle esigenze del mercato. Inoltre, i coltivatori di canapa industriale devono registrare i loro raccolti presso il Ministero dell’Agricoltura e fornire campioni di semi e di prodotto finito per i controlli di qualità.

In generale, la legge italiana per la coltivazione di canapa industriale ha lo scopo di promuovere lo sviluppo dell’industria della canapa in Italia, mentre allo stesso tempo garantisce che la coltivazione di canapa sia sicura e rispetti gli standard di qualità. La canapa industriale è una pianta versatile con molte applicazioni, dalla produzione di tessuti alle bioplastiche, e la sua coltivazione può essere un’opportunità di sviluppo per l’agricoltura italiana.

Quali sono i Pro e contro nel coltivare canapa industriale in italia

Articoli selezionati nel nostro blog che parlano di semi di canapa industriale