Quando raccogliere le piante per ottenere massimi livelli di CBG

Pianta di marijuana ad alto contenuto di cbg in fioritura
Cima di marijuana legale ad alto contenuto di cannabigerolo

Che cosa è il cbg?

Il cbg si tratta di un fitocannabinoide presente nelle piante di cannabis, generalmente a percentuali molto basse in confronto ad altri cannabinoidi. Anche per questo, possediamo nel nostro catalogo di semi di cannabis numerose varietà di semi cbg. Grazie a queste genetiche di cannabis light è possibile ottenere livelli estremamente alti di cannabigerolo presenti nelle infiorescenze.

Effetti del cbg

Come gli altri cannabinoidi, il cbg possiede numerosi benefici per la salute, infatti può essere utilizzato come antinfiammatorio, antidepressivo, oltre ad essere stimolante ed energizzante a livello mentale. Ovviamente, ciò accadrà se il cannabigerolo verrà preso da solo, infatti con la combinazione di altri cannabinoidi l’effetto non sarà unicamente questo. Oltre a ciò, grazie al suo effetto euforico può essere utilizzato come ansiolitico. Numerose ricerche scientifiche hanno inoltre dimostrato che è utile per contrastare le malattie infiammatorie intestinali, l’OCD ed è molto utile con lo scopo di evitare la neurodegenerazione cellulare. Al contrario del thc, non si tratta di un cannabinoide psicoattivo, anche grazie a ciò è una sostanza totalmente legale in Europa.

Piantina di marijuana cannabigerolo

Quali sono i ceppi di cannabis ad alto contenuto di CBG?

Nel nostro store online di semi di cannabis possediamo numerose varietà con ottimi livelli di cannabigerolo. La genetica con percentuali di cbg più alte è la Sticky Force CBG, ovvero un ceppo di marijuana legale con contenuto di cbg del 15%, e concentrazioni di thc totalmente nulle (0.0%)! Un altra varietà particolarmente amata presente nel nostro catalogo è la Swiss CBG X Gelato CBG, anch’essa possiede valori di thc e cbd totalmente nulli dello 0%, ma ha la speciale caratteristica di generare valori di CBGA del 5.5%. Il CBGA, chiamato anche acido cannabigerolico, possiede un ruolo fondamentale per la creazione dei cannabinoidi nelle piante di marijuana e di canapa; infatti, senza di esso i cannabinoidi come thc, cbd, cbg, non esisterebbero.

Ecco quando è il momento giusto per raccogliere le piante

È molto difficile, specialmente per i coltivatori principianti, sapere con certezza quand’è il momento giusto per raccogliere le piante con lo scopo di ottenere alti contenuti di cbg. In particolare, ogni coltivatore ha una propria tecnica per scoprirlo, dunque il nostro team di esperti Grace Genetics vi consiglierà due metodi semplici e pratici:

Pistilli bianchi pianta di cannabis
  • Pistilli di colore rosso: Si tratta di una tecnica base ma estremamente sicura, infatti controllare che almeno il 50% (o oltre) dei pistilli abbia raggiunto un colore molto simile al rosso, sarà fondamentale per raccogliere le piante assicurandoci alti livelli di cbg. Chi desidera ottenere concentrazioni ancor più alte però, dovrà attendere che almeno il 70-80% dei pistilli siano diventati rossi;
  • Cambiamento del colore della resina: Questa si tratta di un metodo un po’ più complicato, perché avremo bisogno di un microscopio. Quando il colore della resina diventa da trasparente a bianco lattiginoso sarà il momento ideale per raccogliere le nostre piantine cbg. Raccomandiamo di non procedere al taglio e alla raccolta prima di questo momento.

Raccomandiamo inoltre, di non raccogliere le piante con eccessivo ritardo, in quando ogni cannabinoide subirà una deterioramento, ciò vale a dire che perderà potenza e di conseguenza non sarà più così speciale come prima.

Tags

Team di Grace Genetics

Il nostro team di esperti del settore cannabico pubblica settimanalmente articoli informativi nuovi ed aggiornati sulle novità del momento riguardanti il mondo della cannabis, oltre ad aiuti e guide sulla coltivazione delle piante di marijuana.

Lascia un commento

Latest News

Genetica di cannabis cbdv con alte percentuali di cannabidivarina e thc nullo

Come si Ottiene il CBDV?

Cos’è la Cannabidivarina? Il CBDV è un fitocannabinoide presente nelle piante di cannabis, che, come

Sing up to our newsletter for 10% off your first order!

Receive the latest strain releases, exclusive offers and 10% OFF welcome discount.