Cucinare Torta alla Cannabis in 4 Semplici Step

I cibi a base di marijuana sono divenuti sempre più famosi in questi ultimi anni e sempre più persone diventano appassionati di questa pratica, come per esempio i famosi biscotti alla cannabis, oggi impariamo a cucinare la torta alla cannabis in pochi e semplici passaggi.

Cucinare Torta alla Cannabis in 4 Semplici Step thc

Cos’è la torta alla marijuana e dove è possibile acquistarla?

La torta alla cannabis è molto semplice da preparare in casa, bensì è anche molto semplice da reperire in Olanda, ad Amsterdam dove si trovano anche numerosi altri cibi a base di marijuana, come i biscotti, le gelatine, etc.

La torta alla marijuana è un dolce preparato a base di cannabis ad alto contenuto di THC oppure a base di CBD, a seconda della preferenza del consumatore.

La ricetta classica ovviamente è quella a base di cime di cannabis con altissime percentuali di principio attivo, adesso vediamo come cucinarla in pochi step.

Edibles cosa sono?

Gli edibles stanno avendo un grandissimo successo a livello mondiale proprio perché si tratta di un metodo moderno e nettamente alla portata di tutti per consumare cannabis tramite l’ingestione. Gli edibles sono tutti i cibi commestibili a base di marijuana che garantiscono effetti molto potenti e più duraturi di un classico joint.

Effetto canna durata

L’effetto di una canna è molto più breve e meno potente del cibo contenente cannabis. Questo è uno dei principali vantaggi per cui molti consumatori preferiscono l’assunzione di cannabis tramite cibo, come dolci, torte, etc. Molti principianti ci chiedono quanto dura effetto canna, proprio per paragonarlo ad una space cake così da scegliere il miglior modo per assumere marijuana.

Effetti della Torta alla Cannabis

Gli effetti del cibo contenente marijuana naturalmente sono estremamente diversi dalla cannabis fumata in un joint, innanzitutto non sottoporremo i nostri polmoni alla dannosa combustione (dunque preserviamo la nostra salute al meglio), si avranno anche effetti molto più duraturi, più intensi e molto più rilassanti.

Lo sballo inizierà dopo circa 30-60 minuti aver ingerito la torta, ed essendo che incontreremo high molto più potente consigliamo ai consumatori principianti di regolarsi con piccole fette di torta alla marijuana inizialmente.

Space Cake: Un modo goloso per consumare cannabis

La Space cake, comunemente chiamata anche torta alla cannabis è molto nota in tutto il mondo grazie al suo modo differente di consumare marijuana senza perdere alcun principio attivo, infatti al contrario di ciò la space cake aumenta notevolmente gli effetti della cannabis in confronto ad un joint, oltre ciò altri vantaggi fondamentali sono: preservare la salute (non si è sottoposti alla combustione come un joint) e la golosità senza fine (la space cake si tratta infatti di una torta al cioccolato per gustosa comprendente di marijuana).

Ricetta della torta alla cannabis: Ingredienti per 4 persone

  • 5 gr di cime di marijuana
  • 200 gr di farina
  • 240 gr di burro
  • 210 gr di zucchero
  • 2 uova intere
  • 190 ml di latte parzialmente scremato
  • Mezza bustina di lievito in polvere
  • Topping (gocce di cioccolato, scaglie di cioccolato, etc)
Processo di decarbossilazione cime di cannabis

1° Step: Decarbossilazione della Marijuana

Come in ogni altro procedimento per cucinare la cannabis, il processo di decarbossilazione è il primo step da compiere, nonché il più importante in quanto senza questo fondamentale processo le infiorescenze di marijuana saranno inutili e sprecate dato che il THCA presente senza una fonte notevole di calore costante non si potrà trasformare in THC (vale lo stesso per il CBDA in CBD) e dunque non avrà i suoi effetti desiderati.

Per questo processo basterà soltanto inserire le cime di marijuana su una teglia da forno ed inserirle nel forno ad una temperatura di circa 110° per un ora. Dopodiché le nostre infiorescenze ricche di principio attivo saranno pronte per essere utilizzate nel cannabutter.

Cottura del cannabutter per preparare torta alla cannabis

2° Step: Il Magico Cannabutter

Dopo aver effettuato il processo di decarbossilazione delle nostre speciali cime di cannabis, per preparare la torta alla marijuana abbiamo ovviamente bisogno di un burro mistico, chiamato anche cannabutter.

Per preparare il burro alla cannabis possiamo utilizzare attrezzature professionali come la Magical Butter MB2E, ovvero una macchina per la preparazione professionale del cannabutter che consigliamo a tutti i consumatori.

Bensì, se volete effettuare tutto il passaggio con le vostre mani sarà necessario tritare le infiorescenze di marijuana con un grinder e tagliare il burro a stile dadini, successivamente andremo a mettere entrambi gli ingredienti in un pentolino sul fuoco che andrà a cuocere per circa 20 minuti.

Non deve però essere lasciato bollire! Potrebbero perdersi i principi attivi, dunque prestate molta attenzione. Dopo ciò sarà finalmente pronto il nostro cannabutter che deve essere lasciato raffreddare.

Preparazione della torta alla marijuana in casa: ricetta

3° Step: Preparazione della Torta alla Cannabis

Dopo aver creato il cannabutter magico lo uniamo insieme a latte, uova e zucchero amalgamando il tutto fino all’ottenere un composto per lo più omogeneo, a quel punto dovremo unire poco a poco la farina e il topping a scelta (prendiamo come esempio le gocce di cioccolato).

A questo punto, per evitare di lasciare grumi che rovinerebbero la nostra torta alla marijuana mescoliamo per bene (se si ha anche a disposizione un frullino) altrimenti effettueremo il processo a mano, in caso di un composto troppo, ma davvero troppo consistente può essere necessaria l’aggiunta di latte.

Ricetta per cucinare torta alla marijuana in casa

4° Step: Cuciniamo la nostra Torta alla Marijuana

Dopo aver preparato questo composto magico ovviamente dobbiamo procedere alla cottura: su una teglia con uno strato di carta da forno stendiamo il composto creato e lo livelliamo con una spatola, successivamente lo inseriamo in forno (che deve essere preriscaldato) per circa 45 minuti ad una temperatura di 170°.

Dopo aver cotto la nostra torta alla cannabis la tiriamo fuori dal forno e la facciamo riscaldare per bene, e successivamente possiamo optare per un po’ di zucchero a velo o qualsiasi altro topping a scelta.

Tags

Team di Grace Genetics

Il nostro team di esperti del settore cannabico pubblica settimanalmente articoli informativi nuovi ed aggiornati sulle novità del momento riguardanti il mondo della cannabis, oltre ad aiuti e guide sulla coltivazione delle piante di marijuana.

Latest News

Sing up to our newsletter for 10% off your first order!

Receive the latest strain releases, exclusive offers and 10% OFF welcome discount.